|⇨ Gnocchi di patate con fondente di pomodoro e cacio ricotta

Gnocchi di patate con fondente di pomodoro e cacio ricotta

Gli Gnocchi di patate con fondente di pomodoro e cacio ricotta è un originale primo piatto che abbiamo scelto per aprire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica dedicata alle ricette per il Kenwood Chef, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


Gli Gnocchi di patate con fondente di pomodoro e cacio ricotta sono uno squisito primo piatto che qui vi proponiamo in una ricetta appositamente pensata per il nostro insostituibile Kenwood Chef. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione gli Gnocchi di patate con fondente di pomodoro e cacio ricotta.

Ingredienti per 4 persone:

– 1200gr. di patate a pasta rossa
– 450gr. di farina 00
– 5gr. di sale
– 2 di cipolla di Tropea
– 1 di carota
– 1 costa di sedano
– 20gr. di concentrato di pomodoro
– 125gr. di pomodori pelati
– 100gr. di pomodori datterini
– 100gr. di pomodori Pachino
– 125gr.. di passata di pomodoro
– Q.B. di sale e pepe
– Q.B di olio extravergine d’oliva
– Un pizzico di zucchero
– 100gr. di cacio ricotta
– Un mazzo di basilico

Procedimento:

Mettere sul fuoco una pentola con l’acqua, aggiungere il sale e le patate, possibilmente della stessa pezzatura, precedentemente lavate, portare ad ebollizione e cuocere per 50 minuti circa. Pelarle ancora calde e passarle allo schiacciapatate, raccogliendo il tutto nella ciotola del Kenwood Chef, lasciar raffreddare. Far scaldare un filo di olio evo in una casseruola e aggiungere il trito di sedano, carota e cipolla, far rosolare dolcemente bagnando con un bicchiere di acqua calda, dove avremo sciolto il concentrato di pomodoro. Aggiungere i pomodori pelati e la passata con lo zucchero,far cuocere per un quarto d’ora dopodiché, con i pomodori datterini e i Pachino realizzare una concasse’ ed allungarla nel sugo regolando di sale e pepe, portando a cottura. Inseriamo la ciotola nel Kenwood Chef, montando il gancio K aggiungiamo la farina, il sale e il pepe alle patate e facciamo andare al minimo per pochi minuti, fino a quando si formerà un impasto omogeneo. Raccogliamo l’impasto, mettiamolo sulla spianatoia infarinata e, lavorando brevemente con le mani, realizziamo dei filoncini che taglieremo a nostro piacimento. Se vogliamo possiamo passare gli gnocchi sui rebbi di una forchetta per dargli la classica rigatura. Portiamo a bollore una capiente pentola di acqua salata, caliamo gli gnocchi e scoliamoli non appena vengono a galla, aggiungerli al fondente di pomodoro mantecando il tutto, impiattiamo coprendo con una generosa grattugiata di cacio ricotta guarnendo con un ciuffo di basilico e un giro di olio evo a crudo.

Nota Bene:

Volendo possiamo aggiungere alle patate schiacciate della buccia d’arancia grattugiata o del Parmigiano, per aromatizzare il tutto. Le patate a pasta rossa sono generalmente quelle che contengono meno acqua, usando un altro tipo di patate possiamo aggiungere un uovo per rendere l’impasto più sodo. Importante non usare patate novelle.