Frittelline di fontina e carne speziata

La Fontina (in francese Fontine) è un formaggio italiano a Denominazione di origine protetta (DOP). La sua origine viene fatta risalire al 1270, sebbene la prima testimonianza iconografica risalga al XV secolo, in un affresco del Castello di Issogne. La produzione della fontina è gestita e controllata dal Consorzio Produttori Fontina e dalla Cooperativa Produttori Latte e Fontina.

Ingredienti

– 200 g Fontina
– 200 g Pangrattato
– 100 g Carne arrosto o lessata
– 2 Uova
– 10 g Prezzemolo
– 1 pizzico Noce moscata
– 1 dl Latte
– Olio per friggere q.b.
– Sale q.b.
– Pepe q.b.

Procedimento:

Tritate la carne, private la fontina della crosta, tagliatela a dadini e mettete entrambi gli ingredienti in una terrina capiente. Unite il pangrattato, il prezzemolo lavato e tritato, una grattata di noce moscata e regolate di sale e pepe. Aggiungete il latte e le uova e amalgamate bene il tutto, unendo ancora un poco di latte se il composto risultasse troppo duro, oppure altro pangrattato se, invece, la sua consistenza fosse troppo morbida. Scaldate l’olio in una padella e immergetevi a cucchiaiate il composto preparato. Fate friggere le frittelline finché saranno dorate in modo uniforme, quindi sgocciolatele servendovi di un mestolo forato e adagiatele su carta da cucina affinché perdano l’unto in eccesso. Trasferitele su un piatto da portata, cospargendole, a piacere, con foglioline di prezzemolo e servite subito finché sono ancora calde.