|⇨ Frittelle di zucchine vegane

Frittelle di zucchine vegane

Le deliziose Frittelle di zucchine sono un ghiottissimo e squisito primo piatto che abbiamo selezionato per voi per aprire la nostra consueta rubrica settimanale dedicata al Bimby, uno dei robot da cucina tra i più conosciuti e diffusi in Italia.


La ricetta che stiamo per proporvi è un classico antipasto tipico della cucina italiana che qui viene realizzato seguendo la filosofia del Bimby. Le intriganti Frittelle di zucchine, risulteranno estremamente facili da realizzare e, grazie al nostro insostituibile Bimby, le si potrà realizzare anche in tempi decisamente contenuti. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare le squisite Frittelle di zucchine.

Ingredienti:

– Per la mia pastella:
– 3 uova
– 250 gr di birra
– 100 gr fecola di patate
– 200 gr di farina 00
– 1/2 bustina lievito per dolci
– 4 o 5 zucchine belle sode
– Olio di arachidi per friggere
– Sale fino o zucchero a velo

Procedimento:

Inserire nel boccale farine, uova, birra e il lievito 1 minuto a velocità 3/4. Intanto tagliare le zucchine a cubetti (se si ha fretta prima di fare la pastella mettere nel boccale le zucchine e tritarle x pochi secondi a velocità 4) e unirle alla pastella. Mettere in frigo a riposare per una ventina di minuti. Friggerle a cucchiaiate! Vanno molto bene anche come antipasto con un po’ di sale fino sopra o come merenda con una spolverizzata di zucchero vanigliato. Adesso che è stagione di zucchine approfittatene!! Questa è una pastella che va bene con tutte le verdure io la uso anche per fare il radicchio tardivo di Treviso durante l’inverno. Dovete regolarvi con la consistenza della pastella a seconda delle verdure più o meno acquose: io con le zucchine aggiungo un po’ di più farina.