Fesa di Tacchino in salsa Tonnata

Quello che state per leggere potrebbe sembrarvi in insolito accostamento, tra carne e pesce, eppure per quanto strano possa sembrare è un accoppiata che funziona magnificamente regalandoci, ancora una volta, un piatto particolare.

Ingredienti:

6 etti di fesa di tacchino,
35 g di tonno sott’olio,
1 carota e mezza cipolla,
2 cucchiai di capperi sotto sale e 2 cetriolini,
1 filetto di acciuga,
2 cucchiai di maionese e 1 cucchiaio di yogurt magro,
alcune foglie di sedano,
sale e olio q.b.

Procedimento:

Lega la fesa (o falla legare dal macellaio) con lo spago come un arrosto. Trita la cipolla e la carota e rosolale in poco olio per ¾ minuti a fuoco basso. Unite la fesa e falla rosolare da tutte le parti a fiamma leggermente vivace poi diminuite il calore, aggiungete mezzo bicchiere scarso di acqua calda, sale, mettete il coperchio e cuocete per una quarantina di minuti a fuoco basso.

Girate l’arrosto durante la cottura per cuocerlo uniformemente. Quando vi sembrerà cotto per bene, toglietelo dalla casseruola e mettetelo da parte. Se il condimento è troppo liquido, fate cadere a neve pochissima farina, tanta quanto un pizzico di sale e mescolate, ripetete l’operazione se è ancora liquido.

Ora mettete il sugo nel mixer con metà dei capperi, il tonno sgocciolato, il filetto di acciuga, la maionese, lo yogurt e frullate tutto. Togliete lo spago all’arrosto e affettatelo con un coltello a lama molto affilata.

Disponete le fette su un piatto da portata e ricopritele con la salsa. Affettate i cetriolini, disponeteli a ventaglio, unite anche qualche cappero e le foglie di sedano lavate e asciugate.

Tags: