Dorayaki

I dorayaki sono dei dolcetti che abbiamo scelto per concludere il nostro consueto appuntamento settimanale dedicato alla nostra rubrica la cucina dal mondo. Si tratta di dolcetti tipici della cucina giapponese, molto buoni e che, sicuramente, conquisteranno anche i più piccini, non a caso è il piatto preferito di Doraemo, un noto personaggio dei fumetti e dell’animazione giapponese conosciuto anche in Italia e, se ci fate caso, esiste un’assonanza tra il nome di questo dolce ed il nome di Doraemon. Questa ricetta ci mostra un altro piatto caratteristico della cultura gastronomica di questo paese e ci regala un dolce che, con molto semplicità, potrete realizzare a casa. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione i dorayaki.

Ingredienti per 8 dorayaki:

– 2 uova
– 50 gr di zucchero
– 100 gr di farina 00
– 1 cucchiaino di miele
– 1 cucchiaino di lievito per dolci
– 2 cucchiai di acqua
– 100 gr di nutella

Procedimento:

Mettete in una ciotola le uova con lo zucchero. Mescolate con una frusta poi aggiungete la farina e mescolare fino ad ottenere una pastella fluida. Unite il miele. Fate sciogliere il lievito nell’acqua. Aggiungere il composto alla pastella e mescolate. Mettete il composto in frigorifero a riposare per 30 minuti. Fate scaldare una padella antiaderente, versate quindi la pastella con un cucchiaio senza allargare l’impasto, lo farà da solo, quando sulla superficie inizieranno a comparire delle bollicine, girate dall’altro lato, da questo lato cuocete per circa 30 secondi. Sollevate man mano le frittelle e mettetele su un piatto. Farcite spalmando dal lato più chiaro uno strato di nutella. Quindi richiudete i dolcetti a due a due. Servite i dorayaki.