Crema di limoncello

La crema di limoncello è una rivisitazione più cremosa del liquore limoncello, ed è una preparazione ghiotta e delicata che comprende panna e latte e di solito viene servita generalmente ghiacciata dopo i pasti, ma è ottima da gustare in ogni momento della giornata.

La sua preparazione non è difficile, ma per l’ottima riuscita della ricetta è importante utilizzare prodotti di primissima qualità, tra i quali i limoni, che devono essere di forma ellittica, medio-grossi e dalla buccia spessa, l’alcool di ottima fattura e la panna freschissima.

La crema di limoncello è un ottimo liquore digestivo; se gustato dopo un pasto, dà la piacevole sensazione di aver digerito, ma attenzione a non esagerare è pur sempre un liquore.

Ingredienti:

1/2 litro di Alcol puro a 95°
1/2 litro di latte
8 Limoni non trattati
1/2 litro di Panna fresca
1 baccello di vaniglia
1 kg di Zucchero

Procedimento:

Lavate i limoni in acqua tiepida e spazzolateli delicatamente per ripulirli da eventuali residui. Sbucciateli con un pela patate, per evitare di togliere anche la parte bianca della buccia (che risulta amara), mettete le scorze su un tagliere e riducetele a piccole listarelle. In un contenitore di vetro (vaso o brocca) versate 500 ml di alcool, aggiungetevi le scorze e mettetele poi a macerare il tutto per un mese, chiudendo il contenitore ermeticamente e riponendolo in un luogo buio e fresco. Passato il mese, portate ad ebollizione il latte unito alla panna e al baccello di vaniglia che avrete precedentemente aperto nel senso della lunghezza; poi togliete il pentolino dal fuoco, e lasciate raffreddare. Levate la pellicina che si sarà formata in superficie, e lasciate intiepidire, quindi unite lo zucchero e mescolate fino a scioglimento avvenuto, dopodiché lasciate raffreddare. A raffreddamento avvenuto, togliete il baccello di vaniglia. Aprite il contenitore dove avete messo le bucce dei limoni a macerare; filtrate la miscela d’alcool e unitela al latte e alla panna zuccherati; mescolate bene il tutto e imbottigliate, poi mettete nel freezer, lasciando riposare il liquore per 15 giorni, e poi servite.