Coniglio alla Siciliana

coniglio_alla_sicilianaL’allevamento del coniglio in Sicilia è molto diffuso, quasi al pari di quello col pollame, quindi non stupisce il fatto che in tavola si possano trovare svariati piatti che includano questo tipo di carne. Oggi vi proponiamo una ricetta tra le più diffuse e conosciute sull’isola.

Di questa ricetta, come per la quasi totalità dei piatti della cucina mediterranea, esistono diverse versioni più o meno elaborate, ma questa è senza dubbio quella maggiormente diffusa ed apprezzata.

Ingredienti per 4 persone:

1 coniglio da Kg 1,200 circa ;
1 Cipolla,
sedano q.b.,
carota q.b.,
Rosmarino q.b.,
lauro q.b.,
salvia q.b.,
Vino rosso robusto;
Aceto di vino;
Zucchero;
50 gr. di pinoli;
30 gr. di burro;
Olio di oliva ;
Sale e pepe in grani.

Procedimento:

Mondate il coniglio, lavatelo e asciugatelo poi  tagliatelo a pezzi e mettetelo in una pentola. In un tegame  portate ed  ebollizione mezzo litro  di vino rosso insaporito, con una foglia di lauro, due di salvia,   un rametto di rosmarino, mezza cipolla, mezzo gambo di sedano, una carota e un pò di pepe.

Ritirare la casseruola dal fuoco e quando il liquido sarà quasi freddo, versatelo sul coniglio e lasciatele marinare per almeno sei ore.

Trascorso questo tempo scolatelo. In una casseruola nel burro sciolto con tre cucchiai di olio, fate appassire una cipolla tritata fine e mettete i pezzi di coniglio. Fatelo rosolare mettete il sale e qualche cucchiai di liquido della marinata filtrato. Ne aggiungete per tutto il tempo della cottura, man mano che il fondo restringe. Poco prima di togliere dal fuoco il coniglio, in un pentolino, sulla fiamma bassa, mescolate tre cucchiate di aceto con un cucchiaio di zucchero e quando quest’ultimo è imbiondito aggiungete i pinoli e l’uva sultanina ammorbidita in acqua tiepida e strizzata. Mescolate e versate il composto sul coniglio.

Lasciate che i sapori si amalgamino per qualche minuto, mescolando, e servite il coniglio alla siciliana.

Tags: