Cipolle farcite alle spezie e all’uvetta

Cipolle farcite alle spezie e all'uvettaLa fama della cipolla e delle sue proprietà curative si perde nella notte dei tempi; la sua attività farmacologica si va a sovrapporre a quella dell’aglio, col quale ha molte proprietà in comune. La cipolla contiene sostanze ad effetto antibiotico e antibatterico; è sufficiente applicare il suo succo sulla parte da disinfettare per evitare l’uso di alcool o di altre sostanze simili.

La cipolla viene utilizzata nella cura dell’arteriosclerosi, dell’ipertensione, per problemi all’apparato urinario (infezioni), ha proprietà diuretiche e depurative. Grazie alle sue proprietà antibatteriche è molto utile nella cura delle infiammazioni alle vie respiratorie e delle influenze in generale.

La cipolla viene quindi maggiormente consigliata per queste patologie: affaticamento, reumatismi, diarrea, raffreddori,  problemi ai bronchi, disturbi alla prostata, emorroidi, diabete, laringiti ed infezioni intestinali. Interessanti anche le sue applicazioni per uso esterno: possiamo impiegare la cipolla per curare foruncoli, verruche, scottature ed ascessi.

Questi appena citati sono alcuni (e non tutti) degli effetti benefici che la cipolla può donarci ecco perché sarebbe bene che fosse sempre presente all’interno della nostra alimentazione e proprio per questo motivo quest’oggi vi proponiamo un contorno a base di cipolle.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cipolle grandi,
  • 4 biscotti amaretti,
  • 75 g di pangrattato,
  • 2 uova,
  • 4 cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato,
  • 25 g di uvetta sultanina,
  • 1/4 di cucchiaino di polvere di chiodo di garofano,
  • 1/4 di cucchiaino di polvere di cannella,
  • 1 noce moscata,
  • 20 g di burro,
  • sale,
  • pepe.

Procedimento:

Sciacquate l’uvetta e fatela rinvenire in una ciotola di acqua tiepida. Lavate le cipolle senza pelarle. Mettetele in una casseruola, copritele di acqua fredda, portate a ebollizione e lasciate cuocere a fuoco dolce per venti minuti finché le cipolle sono tenere. Sgocciolatele e fatele raffreddare. Rompete le uova in una ciotola e sbattetele con una forchetta. Sbriciolate gli amaretti con un mattarello. Ungete una pirofila con 10 g di burro. Scaldate il forno a 200 gradi (termostato 6). Sgocciolate le uvette. Pelate le cipolle. Tagliatele in due e scavatele con un cucchiaino, tritatene la polpa e unitela alle uova insieme agli amaretti, il pangrattato, l’uvetta, i chiodi di garofano e la cannella. Grattugiate sopra la ciotola 1/4 di cucchiaino di noce moscata. Salate, pepate. Mescolate con una forchetta. Disponete le mezze cipolle in una pirofila imburrata. Farcitele con la preparazione pigiando bene con una forchetta. Distribuitevi sopra il burro rimanente. Infornate e lasciate cuocere per trenta minuti. Servite caldo.