Branzino al limone

Branzino al limoneBen ritrovati al nostro consueto appuntamento con le ritte per il Bimby, il robot da cucina tra i più diffusi in Italia. Questa settimana vi proporremo la ricetta di un secondo a base di pesce dedicato al branzino, pesce che abbiamo già incontrato in altre occasioni e che quindi già conosciamo abbastanza bene. Scopriamo come poterlo cucinare mediante il nostro robot da cucina preferito.

Ingredienti:

1 branzino di 1 kg,
2 limoni,
1 cipolla rossa tipo napoli,
20 pomodori ciliegia,
4 rametti di timo,
2 spicchietti di aglio,
30 g di olio extravergine di oliva,
100 g di vino bianco secco,
sale e pepe q.b. .

Procedimento:

Lavare i limoni e tagliarli a fette orizzontali. Lavare e tagliare la cipolla a fette spesse di circa 1/2 cm. Preparare in una pirofila rettangolare da forno uno strato di fette di cipolla, sistemare le fette di un limone e adagiare il branzino, di nuovo sul pesce le fette dell’altro limone e il timo, aggiustare di sale e pepe, versare il vino e passare la pirofila in forno caldo a 180° per circa 20 minuti. Lavare i pomodorini e tagliarli a metà. Versare nel boccale l’olio e l’aglio, rosolare: 3 min. 100° velocità 1. Aggiungere i pomodorini, aggiustare di sale e cuocere: 10 minuti a 100° Antiorario velocità Soft. Servire il pesce sfilettato con cipolla, fette di limone e pomodorini o altre verdure a piacere.