|⇨ Bitterballen

bitterballen

Le deliziose Bitterballen sono il caratteristico antipasto che abbiamo scelto per aprire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche sparse per il mondo.


Le particolari Bitterballen sono uno squisito primo antipasto appartenente alla cultura e tradizione gastronomica Olandese.

Questo caratteristico primo piatto è realizzato con ingredienti semplici ed abbastanza comuni anche alle nostre latitudine, questo fa sì che anche da noi possa essere realizzato senza troppi problemi. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione le invitanti Bitterballen.

Ingredienti per 15 crocchette:

– 250 gr di Carne di Spalla di Manzo
– 750 ml di Acqua
– Sale q.b.
– 75 gr di Farina 00
– 50 gr di Burro
– 300 ml di Brodo di Manzo
– 15 gr di Cipolle
– Prezzemolo q.b.
– Noce Moscata q.b.
– Pepe q.b.
– 2 Uova di piccole dimensioni
– 75 gr di Farina 00
– 75 gr di Pangrattato
– 400 ml di Olio di Semi

Procedimento:

Per prima cosa, fate bollire la carne di manzo in una pentola con acqua salata, fate cuocere a fuoco medio per circa 1 ora, girate il pezzo di carne di tanto in tanto in modo da garantire una cottura omogenea. Se durante la cottura dovesse formarsi una schiuma in superficie, eliminatela. Quando la carne si sarà ammorbidita, toglietela dal fuoco e fate intiepidire, non gettate via il brodo di cottura. Nel frattempo, preparate la salsa per il condimento, sciacquate e tritate finemente mezzo ciuffo di prezzemolo. Sbucciate e tritate la cipolla. Fate fondere il burro in una padella antiaderente e quando sarà completamente sciolto, aggiungete la farina a pioggia mescolando con continuità con una frusta in modo da non far formare grumi. Quando il composto si sarà addensato e avrà preso colore, aggiungete il brodo di carne, un pizzico di sale, un pizzico di pepe e mescolate. Aggiungete la cipolla, il prezzemolo e cuocete a fuoco lento fino a quando la salsa si sarà addensata. Nel frattempo, sfilacciate il pezzo di carne anche grossolanamente e aggiungetelo alla crema. Mescolate e spegnete la fiamma. Versate il composto ottenuto in una ciotola, insaporite con una spolverata di noce moscata, mescolate e coprite la ciotola con uno strato di pellicola per alimenti. Fate marinare la carne in frigorifero per circa 12 ore. Trascorso il tempo necessario, riprendete l’impasto e con le mani formate delle palline, rotolatele prima nella farina, poi immergetele nelle uova sbattute ed infine ricopritele con il pangrattato. Poggiatele su un vassoio foderato con carta da forno fino a quando avrete terminato l’impasto. Copritele con uno strato di pellicola per alimenti e fate rassodare in frigorifero per circa mezz’ora. A questo punto, fate riscaldare abbondante olio di semi in una padella antiaderente abbastanza ampia.