|⇨ Arrosto di maiale con prugne e mele

Arrosto di maiale con prugne e mele

Proseguiamo il consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde proponendovi la ricetta del nostro Arrosto di maiale con prugne e mele.


Il delizioso Arrosto di maiale con prugne e mele è il prelibato secondo piatto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde. Questo secondo piatto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare lo squisito Arrosto di maiale con prugne e mele.

Ingredienti:

– 1 kg di lonza di maiale (o arista)
– 6-7 fettine di pancetta per avvolgere la carne
– aglio e rosmarino e alloro
– 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
– sale e pepe
– una decina di prugne secche (con o senza nocciolo)
– 4 mele golden
– un bicchiere di cognac

Procedimento:

Mettete in ammollo le prugne nel cognac per circa mezz’ora in modo che si ammorbidiscano. Rivestite la carne di maiale con la pancetta e fissatela con l’apposita rete. In macelleria comunque si trovano dei tagli già preparati. Salate e pepate la carne e riponetela in un tegame con uno spicchio d’aglio, una foglia di alloro e del rosmarino e un po’ di olio. Fatela rosolare bene su tutti i lati per circa 10 minuti dopodiché sfumate con un po’ di cognac o vino bianco e lasciate evaporare. Dopodiché trasferite la carne con il suo sugo su una teglia da forno, aggiungete le prugne scolate, le mele lavate e tagliate a spicchi, un po’ di pepe, il cognac delle prugne e infornate a 170° per circa 40-45 minuti. Una volta cotto lasciate riposare la carne coperta con della carta di alluminio per una decina di minuti, quindi affettatela e servitela accompagnata dalla frutta e dal suo sughetto!

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.