Aragosta alla Catalana

L’Aragosta mediterranea (Palinurus elephas Fabricius, 1787) è un crostaceo dell’ordine Decapoda che vive nei fondali del mar Mediterraneo e dell’oceano Atlantico orientale. È particolarmente apprezzata in cucina per la bontà della sua carne, tuttavia è una specie protetta inclusa nell’appendice III della Convenzione di Berna.

Ingredienti per 4 persone:

–  2 aragoste di 500 g di ognuna
–  1 cipolla piccola
–  4 pomodori maturi
–  2 peperoni verdi
–  1 pizzico di zafferano
–  1 cucchiaio di prezzemolo tritato
–  1 cucchiaio di pepe di Caienna
–  1 1/2 bicchiere di vino bianco
–  2 cucchiai di cognac
–  1 bicchiere di olio d’oliva
–  sale
–  pepe nero

Procedimento:

Fate cuocere le aragoste per 6 minuti in acqua bollente. Una volta raffreddate, tagliate la polpa a pezzi avendo cura di svuotare anche le chele. Private dei semi i peperoni verdi e tagliali a listerelle. Sbucciate e togliete i semi e poi tritate i pomodori. In un saltiere mettete l’olio e fate friggere i pezzi di aragosta a fuoco piuttosto vivace. Salate e pepate. Toglieteli e tieneteli in caldo. Nello stesso olio fate dorare la cipolla, unite i peperoni e i pomodori. Dopo 5 minuti aggiungete il prezzemolo, il vino bianco, il pepe di Caienna, lo zafferano e le aragoste. Chiudete con un coperchio e continuate la cottura per altri dieci minuti. Togliete dal sugo i pezzi di aragosta e sistemateli su un piatto da servizio caldo. Riducete la salsa e fiammeggiate con il Cognac. Versate sull’ aragosta e servite.