|⇨ Antipasto di funghi al microonde con pancetta

Antipasto di funghi al microonde con pancetta

Siamo giunti al consueto appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla cucina al microonde ed apriamo questo nostro appuntamento settimanale proponendovi la ricetta dei nostri Antipasto di funghi al forno con pancetta.


I nostri Antipasto di funghi al forno con pancetta sono un delizioso ed intrigante antipasto che qui viene proposto secondo la filosofia della cucina a microonde.

Questo primo piatto vi incuriosirà prima, per poi conquistarvi con i suoi profumi e sapori delicati, unici ed indescrivibili. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter realizzare i nostri Antipasto di funghi al forno con pancetta.

Ingredienti per 6 persone:

– 100g di pancetta a cubetti
– 30g di burro
– 250g di funghi
– 2 rametti di rosmarino tritati
– 1 cipolla affettata fine
– 150g di formaggio olandese, groviera o parmigiano grattugiato

Procedimento:

Lavare bene in funghi e separare i gambi dalle cappelle. Tritare i gambi e tenerli da parte. Sciogliere il burro in un padellino e saltare le cipolle. Aggiungere i gamgi tritati e cuocere per 5-7 minuti. Nel frattempo, in un altro padellino saltare la pancetta (senza olio) finché sarà croccante. Eliminare il grasso rilasciato dalla padella e aggiungere la pancetta ai funghi. Unire anche il formaggio e il rosmarino e mescolare bene. A questo punto infornate nel microonde ed impostate la funzione crisp e procedete al completamento della cottura se, invece, preferite una cottura di tipo più tradizionale, allora infornate in un forno preriscaldato a 200°C. Con un cucchiaio farcire le cappelle di funghi con il composto a base di pancetta e man mano che sono pronti, trasferirli in una teglia. Cuocere per 15-20 minuti, azionando anche il grill per un paio di minuti alla fine per far dorare i funghi in superficie.

Nota Bene:

I tempi di cottura potrebbero variare da forno a forno, da marca a marca e da modello a modello, per tale motivo i tempi espressi nella presente ricetta vanno considerati come puramente indicativi, quindi fate affidamento alla vostra esperienza ed alla vostra conoscenza del modello e marca di forno a microonde che possedete.