Pappardelle verdi marinare

Ci stiamo avvicinando al cuore dell’estate e con un tempo così caldo vien voglia di mangiare cose fresche oltre che buone o comunque piatti che possano essere rinfrescanti ed adatti a questo periodo dell’anno ed il piatto che vi stiamo per proporre incarna a pieno queste caratteristiche.

Ingredienti:

Dosi per le Pappardelle:
farina,
rucola lessata,
uova,
olio,
sale.

Per il condimento:

450 g di seppie pulite,
300 g di frutti di mare (cozze, vongole) già sgusciati,
120 g di code di gamberetti sgusciate a crudo,
gambi di prezzemolo,
aglio,
olio d’oliva,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Impastate la farina , un uovo, un cucchiaio d’olio, la rucola e un pizzico di sale, lavorando a lungo per ottenere una pasta soda ed elastica; lasciatela riposare circa 30′, avvolta in un foglio di pellicola trasparente, poi tiratela con la macchinetta in sfoglie sottili che taglierete a piccole losanghe (pappardelle), usando l’apposita rotella tagliapasta. Portate a bollore abbondante acqua salata che vi servirà per cuocere la pasta. Intanto riducete le seppie a striscioline, scottatele a fuoco moderato in un filo d’olio caldo, aromatizzato con gambi di prezzemolo, aglio tritato, incoperchiate e fate stufare, coperto, per 20′ circa, quindi unite le code di gambero, i frutti di mare, pepate, correggete di sale e proseguite la cottura ancora per 10′. A questo punto trasferite nel tegame del sugo le pappardelle, già lessate al dente, non eccessivamente scolate e saltatele velocemente per farle insaporire. Trasferitele quindi nel piatto da portata e servitele immediatamente.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*