|⇨ Torta fredda allo yogurt

Lo yogurt o iogurt (turco yoğurt, dal verbo yoğurtmak, mescolare) è un alimento di consistenza cremosa e di sapore acidulo derivato dal latte, il quale, grazie all’inoculazione di fermenti lattici specifici ed alla loro proliferazione, subisce un processo di fermentazione durante il quale il lattosio è trasformato in acido lattico.


Per la produzione dello yogurt può essere utilizzato ogni tipo di latte. Anche il cosiddetto latte di soia, di derivazione totalmente vegetale, può essere fermentato con successo. Le fasi della lavorazione comprendono la selezione degli ingredienti, la miscelazione, l’omogeneizzazione, il trattamento termico, l’inoculazione della coltura, la fermentazione, il confezionamento e la distribuzione.

Ingredienti per 6 persone:

Per la base:
– 350 gr di biscotti secchi, Digestive oppure i classici Oro Saiwa
– 200 gr di burro fuso
Per la crema:
– 625 gr di yogurt, quindi 5 vasetti da 125 gr
– 250 gr di panna fresca da montare
– 4 cucchiai di zucchero a velo
– 3 fogli di colla di pesce, da tenere in ammollo in acqua fredda fino a quando non servono
– 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
– 2 cucchiai di latte

Procedimento:

Tritare i biscotti nel mixer per farne una farina e sciogliere in microonde o sul fuoco il burro; unire quindi questi primi due ingredienti per la base della torta e mescolarli con una frusta a mano. Il burro deve risultare completamente assorbito dalla farina di biscotti; quando è pronto, il composto va steso in una tortiera dal cerchio apribile e livellato adeguatamente con il dorso di un cucchiaio, così che si formi una base omogenea. Poi, mettere la base in frigorifero e lasciarcela una mezz’oretta. Agitare la panna e versarla poi in un recipiente freddo, possibilmente di vetro: montarla quindi con delle fruste, possibilmente fredde anche queste; impostare una velocità media e aumentarla progressivamente fino a quando la panna non diventa bella densa. Prendere quindi i fogli di colla di pesce, strizzarli dall’acqua, metterli nel pentolino con i due cucchiai di latte e farli sciogliere a fuoco lento. Poi, prendere una ciotola, versarci all’interno lo yogurt e aggiungere sia i 4 cucchiai di zucchero a velo che i 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato, setacciandoli. Quindi, mescolare bene per non far formare grumi e poi versare il tutto nel recipiente insieme alla panna; aggiungere anche la colla di pesce sciolta nel latte e amalgamare velocemente con lo sbattitore. Non appena il composto diventa una crema, versarlo sopra la base che era stata preparata in precedenza e mettere a freddare in frigo per almeno sei ore. Trascorso il tempo indicato, aiutarsi con un coltello per staccare i bordi dalla tortiera e decorare la torta a proprio piacimento: con granella di nocciole, sciroppo liquido, gocce di cioccolato.