|⇨ Sauerampfer Suppe

La Sauerampfer Suppe altro non è che una Minestra di acetosa. L’acetosa è una pianta molto vecchia che cresce in tutte le zone dell’Europa. Già nell’antichità la gente la mangiava.


In Assia (uno dei sedici stati federati della Germania) la minestra di acetosa è una specialità che si mangia con il pane. Questa pianta ha proprietà diuretiche, rinfrescanti, antinfiammatorie, essendo ricca di ossalati e di antrachinoni. Discrete proprietà emmenagoghe, stomachiche. Le foglie sono consumate fresche come blando depurativo, oppure si usa un infuso di 30 g di radici per 1 l d’acqua. Viene usata per curare l’acne, le pelli grasse e la puntura di insetti, usando un decotto di 15 g di foglie fresche per 1 l d’acqua, e bevendone due tazze al giorno sempre lontano dai pasti. Con le foglie decotte si prepara un cataplasma utile per curare gli ascessi. Per uso esterno, come pediluvio per favorire la circolazione e il decongestionamento, si prepara un decotto d 50 g per 2 l d’acqua poi uniti all’acqua del pediluvio. Adesso che conosciamo meglio le proprietà ed i benefici di questa particolare erba, scopriamo cosa serve e cosa fare per realizzare alla perfezione la Sauerampfer Suppe.

Ingredienti per 4 persone:

– 4 cucchiai di acetosa, lavata e spezzettata
– un po’ di burro
– 1 litro di brodo di carne già pronto
– il pangrattato di 4 fette di pane bianco
– 3 tuorli d’uovo
– 3 cucchiai di panna
– 1 pizzico di noce moscata

Procedimento:

In una padella saltate l’acetosa con il burro, poi aggiungete il brodo caldo e il pangrattato. Fate cuocere a fuoco dolce fino al momento in cui la zuppa diventa consistente. Mescolate i tuorli con la panna e la noce moscata grattugiata. Al momento di servire, togliete la zuppa dal fuoco e versatevi la panna con noce moscata, date una mescolata e accompagnatela, se volete, con dei crostini di pane.