Salsiccia dei Poveri

La salsiccia di maiale in Sicilia viene utilizzata in molti piatti con infinite preparazioni.

Già in passato vi abbiamo proposto diverse ricette con questo particolare tipo di carne, oggi ve ne presentiamo un’altra che però è estremamente semplice e veloce nella realizzazione, senza però dover rinunciare a gusto e bontà.

Ingredienti per 4 persone:

800 gr. di salsiccia

Procedimento:

Arrotolate la salsiccia su se stessa; infilzatela con degli spiedi di legno e adagiatela in una pentola. Punzecchiatela in più punti con i rebbi di una forchetta o con uno stuzzicadenti e riempite il tegame d’acqua. Ponete su fiamma moderata e aspettate d’essere a metà cottura per rigirarla, fatto ciò arrivate a fine cottura. A cottura ultimata separate la salsiccia dall’acqua di cottura, dividetela nei piatti e servitela calda.

Nota bene:

La ricetta che vi abbiamo appena presentato è relativamente leggera e rende il piatto decisamente più digeribile, il che la rende ideale per tutte quelle persone che vogliono evitare le fritture ed i grassi che in questo caso andrebbero eliminati con l’acqua di cottura.

L’acqua utilizzata per la cottura della salsiccia può essere utilizzata come condimento per gli spaghetti che così risulteranno estremamente buoni e saporiti. L’acqua può essere conservata in frigo un paio di giorni e non oltre e non allarmatevi se la vedrete solidificarsi, questo fenomeno è dovuto al grasso della salsiccia che è in sospensione nell’acqua.

Il contorno ideale per questo tipo di piatto è costituito dalle patate al forno.

Esistono vari tipi di salsiccia di maiale, i principali sono quella scondita fatta con carne di maiale, formaggio e pepe nero e quella condita che agli ingredienti appena accennati aggiunge il pomodoro, la scarola ed il finocchietto. Ovviamente cambiando il tipo di salsiccia, cambia anche il sapore che si avrà.

Tags: