Ravioli dolci

In molte regioni italiane con il termine ravioli, oltre alla classica pasta ripiena usata come primo piatto, si indicano anche dei prodotti dolci confezionati con le stesse modalità sulla base di una pasta alimentare. I ripieni sono spesso di ricotta, marmellata o puree di frutta. La frittura è la tecnica di cottura finale più usata per questo tipo di preparazioni ma non mancano la lessatura o il passaggio diretto in forno. In Sicilia li possiamo suddividere come segue:

  • Cassateddi (Cassatelle) ravioli dolci ripieni di ricotta di pecora
  • Cassatella di Agira, ripiena di un impasto di cacao e mandorle
  • Cassateddi di Calatafimi

Ingredienti:

pasta sfoglia surgelata,
100 gr. di zucchero,
200 gr. di ricotta,
50 gr. di mandorle,
poco rhum,
2 tuorli.

Procedimento:

Stendete la sfoglia e ricavatene dei dischi. Con gli altri ingredienti mescolati fate il ripieno da mettere sui dischi che ripiegherete a mezzaluna premendo bene sui bordi. Spennellate con uovo e mettete in forno caldo a dorare.

Tags: