Penne al polipo con olive

Stiamo per presentarvi un primo piatto che ha tutto il sapore del mediterraneo oltre ad essere un altro piatto tipico della cucina siciliana. Un piatto povero che arriva sulle nostre tavole direttamente dalla tradizione gastronomica popolare, ma non fatevi ingannare dal termine povero, perché il piatto tutto è tranne che povero di sapori.

Ingredienti per 4 persone:

400 g di penne,
1 polipo (o una piovra) del peso di circa 1, 2 kg (o 2 più piccoli),
4 pomodori m maturi,
1 cuore di sedano,
20 olive taggiasche snocciolate,
aceto balsamico,
prezzemolo,
olio extravergine d’oliva,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Pulite il polipo. Eliminate il becco centrale e le interiora contenute nella sacca. Lavatelo sotto l’acqua corrente con molta attenzione e fatelo cuocere in abbondante acqua bollente per un’ora. Scolatelo, spellatelo, eliminate le ventose più grandi, asciugatelo con della carta assorbente da cucina e tagliatelo a fettine sottili.
Mondate, lavate e tagliate a pezzetti i pomodori e il sedano e metteteli in una insalatiera. Unite il polpo e le olive, snocciolate. Salate, pepate, aggiungete un filo d’olio e mescolate.
Mettete in una ciotola un cucchiaio di aceto balsamico, un pizzico di sale e una macinata pepe. Poco per volta, mescolando energicamente con una forchetta, incorporate 5-6 cucchiai di olio.
Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata. Scolatela, passatela sotto l’acqua corrente in modo da raffreddarla e conditela con l’insalata di polpo, la vinaigrette all’aceto balsamico e un pizzico di prezzemolo tritato.

Tags: