Marmellata di zucca e pistacchi

Vi abbiamo già proposto alcune confetture ed erano tutte delle reinvenzioni della classica confettura alla frutta. Anche quella che vi presenteremo quest’oggi è una rivisitazione ed una reinvenzione che tralascia gli ingredienti tradizionali per scegliere un binomio che difficilmente si penserebbe per realizzare una confettura. 

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di zucca già privata di scorza e semi,
1 kg di zucchero bianco,
una manciata di pistacchi sgusciati (preferibilmente di Bronte),
1 bicchiere di acqua di fiori di arancio.

Procedimento:

Tagliate la zucca a fettine sottilissime, unitevi lo zucchero e mescolate con cura. Lasciate riposare per qualche ora poi mettete il tutto in una grossa pentola, insieme all’acqua di fiori di arancio.
Cuocete a fuoco basso per circa 40 minuti dal momento dell’ebollizione, mescolando di tanto in tanto e avendo cura di eliminare l’eventuale schiuma che si forma in superficie. Sbollentate, nel frattempo, i pistacchi per qualche minuto poi togliete loro la pellicina che li ricopre. Aggiungeteli alla marmellata verso la fine della cottura e mescolate bene in modo che si distribuiscano uniformemente nell’impasto. Togliete dal fuoco la marmellata e versatela ancora calda nei barattoli. Chiudete subito i contenitori con tappi ermetici.

Tags: