Involtini di Melanzane

Ciò che vi mostreremo oggi è una vera prelibatezza variante delle braciolettine alla messinese. Una ricetta estremamente facile da preparare e che difficilmente non piacerà.

Le braciolettine (o braciole o involtini) di melanzane che si preparano con un procedimento molto simile a quello delle braciole di carne e che ora vedremo nel dettaglio.

Ingredienti:

2 melanzane grandi
250 gr di prosciutto cotto affumicato in fette
300 gr di pan grattato
q.b. di galbanino
q.b. di parmigiano grattugiato
q.b. di farina
q.b. di sale
q.b. di olio di semi di soia (per friggere)
500 gr di passata di pomodoro

Preparazione:

Lavare le melanzane e tagliarle a fette dello spessore di 1/2 cm circa per la lunghezza della melanzana, in modo d’avere delle fette molto lunghe. Una volta tagliate le melanzane, mettere le fette in un piatto salarle e metterle sotto pressione appoggiandoci sopra una pentola piena d’acqua. Lasciare le fette in salamoia per un paio d’ore in modo che mandino via l’acqua e diventino più elastiche.
Tolte dalla salamoia le fette devono essere infarinate e fritte in abbondante olio bollente.

Sgocciolarle e lasciarle asciugare su della carta assorbente in modo da non essere troppo cariche d’olio, altrimenti il risultato finale potrebbe essere compromesso.

Preparare degli involtini adagiando su ogni fetta di melanzana un po’ di pan grattato condito con parmigiano, prosciutto cotto affumicato e mezza fetta di galbanino.

Arrotolare le melanzane e disporle in una teglia da forno in modo uniforme. Quando tutti gli involtini sono pronti, ricoprirli di pomodoro e spolverarli con del parmigiano grattugiato.

Infornare in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa completando la cottura. Sfornare gli involtini e servirli anche subito.

N.B. il ripieno degli involtini può essere variato a propria fantasia ovviamente scegliendo degli ingredienti che non richiedano una cottura troppo elevata, altrimenti si rischia di bruciare la melenzana che di per se ha già subito una prima cottura. Nel condimento della mollica NON VA messo olio che sarà assorbito dalla mollica non appena sarà a contatto con le melanzane. Per il ripieno è stato usato il prosciutto cotto affumicato di Praga per via del suo delicato sapore che rende i piatti decisamente unici, ma in sua mancanza va bene del comune prosciutto cotto da cucina, sentirete la differenza ma gli involtini saranno comunque buoni. Tenete presente che il tempo di cottura dato per il forno è “indicativo” ogni forno ha le sue peculiarità e potrebbe capitare di bruciare gli involtini pur rispettando i tempi di cottura, quindi si mettere un timer, ma di tanto in tanto è meglio dare un’occhiata alla cottura per evitare sgradite sorprese. Il piatto, che può essere sia un contorno che un secondo, va servito caldo o comunque tiepido.

Tags: