Insalata di pasta con le sarde

Ieri abbiamo già visto la ricetta dell’insalata di pasta, un classico della cucina italiana che nei mesi caldi rappresenta una valida alternativa al consueto piatto di pasta asciutta. Quest’oggi vi proporremo una rivisitazione di questa ricetta, fatta secondo le tradizioni siciliane che si tramandano di generazione in generazione.

Ingredienti per 4 persone:

300 g di pennette,
400 g di sarde,
una cipolla,
40 g di uva passa,
30 g di pinoli,
500 g di pomodori da sugo,
un paio di rametti di finocchietto selvatico,
un pizzico di pistilli di zafferano,
qualche foglia di vite,
olio d’oliva,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Sfilettate le sarde eliminando teste, interiora e lische. Affettate finemente una cipolla e mettetela in un largo tegame con 2 cucchiai d’olio, fatela appassire poi unite le sarde, lo zafferano, il finocchietto tritato, l’uvetta e i pinoli.
Regolate di sale e pepe e cuocete a tegame scoperto per altri dieci minuti circa. Sbollentate i pomodori per qualche istante poi spelateli e tritateli.
Lessate la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata, scolatela al dente, raffreddatela velocemente sotto l’acqua corrente. Condirla subito con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, coi pomodori tritati e col sugo di sarde appena tiepido. Mescolate delicatamente e servite in una terrina da portata foderata con delle foglie di vite.

Tags: