|⇨ Gyudon

gyudon

La Gyudon è il caratteristico primo piatto che abbiamo scelto per proseguire il nostro consueto appuntamento settimanale con la nostra rubrica la cucina dal mondo, volta a scoprire i piatti migliori delle varie culture gastronomiche.


La Gyudon è uno squisito primo piatto appartenente alla cultura e tradizione gastronomica giapponese. Gli ingredienti di questo particolare primo piatto, sono tutti di uso comune anche nelle nostre cucine e questo fa sì che questo caratteristico secondo piatto francese possa essere realizzato senza troppi problemi anche alle nostre latitudini. Scopriamo cosa serve e cosa fare per poter preparare alla perfezione la nostra Gyudon.

Ingredienti per 4 persone:

– Riso bollito (per la preparazione del riso potete fare riferimento alla prima parte della ricetta riso per sushi presente in questo sito. Per il riso si consiglia la qualità “originario” più simile al riso giapponese, chicco tondo e bianco)
– Carne di manzo 400gr (le fette devono essere sottili, andrà bene il taglio del carpaccio)
– 250 ml di brodo dashi (brodo di pesce dal gusto molto leggero)
– 1 cipolla (tagliata sottile)
– 1 cipollotto
– 5/6 cucchiai di shoyu (salsa di soia)
– 3 cucchiai di mirin (vino di riso)
– 2 cucchiai di sake (distillato di riso)
– 2 cucchiai di zucchero
– zenzero fresco tritato (la quantità varia a seconda del gusto personale)
– zenzero in salamoia

Procedimento:

Mettere in una pentola abbastanza larga la salsa di soia, il mirin, il sake, lo zucchero. Far cuocere la salsa fino al bollore.

Dopo aver “stracciato” la carne con le mani in striscioline non troppo lunghe nè troppo larghe, fatela bollire per pochi secondi in acqua, passatela nella salsa per un minuto in modo da insaporirla, ma senza farla cuocere troppo. A questo punto si toglie la carne e si aggiunge alla salsa che rimane nella pentola il brodo, la cipolla e lo zenzero fresco tritato.

Riportare a bollore. Far cuocere per 5 minuti e aggiungere nuovamente la carne. Continuare la cottura per altri 5/6 minuti, cercando di non far asciugare completamente il brodo.

Mettere il riso nelle ciotole e coprirlo con la carne, guarnirlo con la parte verde del cipollotto tagliata a rondelline sottili, una spolverata di sesamo tostato e un po’ di zenzero in salamoia, che stempera il dolciastro della carne e profuma il riso.

E’ un piatto che in Giappone viene generalmente consumato accompagnato da una ciotola di zuppa di miso.