Crostini neri con mozzarella

Ciò che stiamo per presentarvi è un piatto vegetariano che per sua natura può essere utilizzato sia come antipasto (o stuzzichino), sia come secondo piatto. Si tratta di un piatto che nasce dalla cucina popolare siciliana che per necessità utilizzavo quel poco che si trovava in cucina per realizzare dei piatti che non necessariamente devono essere considerati poveri ed insignificanti anzi, come spesso accade,  ci troviamo in presenza di un piatto che rivaluta e rivalorizza il concetto di cucina povera.

Ingredienti per 4/6 persone:

pane nero di segale per un totale di 4 fette,
una mozzarella affumicata di circa 200 g,
100 g di aringhe affumicate,
30 g di burro.

Per la salsa:

un cucchiaio di senape rustica,
un cucchiaio d’olio d’oliva,
due rametti di aneto.

Procedimento:

Emulsionate la senape all’olio, diluite con un cucchiaio di acqua tiepida e sbattete con una forchetta finché è una salsina omogenea. Lavate e tritate uno dei due rametti di aneto. Aggiungete il trito alla salsa.

Fate a fettine la mozzarella, a pezzetti le aringhe. Tenete le une e gli altri da parte. Tagliate in due ogni fetta di pane nero e spalmatele con il burro.

Trasferitele sulla placca del forno, mettetele sotto il grill ben caldo per 5 minuti. Disponete un paio di fettine di mozzarella e tre pezzettini di aringa su ogni crostino e irrorate con un cucchiaio di salsa. Decorate con qualche ciuffetto di aneto.

Tags:  ,