Cozze al pomodoro e cetriolo

Il cetriolo (Cucumis sativus L., 1753) è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, originario dell’India. Ha forma allungata, simile a quella dello zucchino, buccia spessa, ancorché edule, leggermente bitorzoluta e di colore verde, polpa bianca succosa, leggermente acidula, con semi nella parte centrale. Viene mangiato crudo tagliato a fette in insalata ed entra come componente di insalate miste o come guarnitura di piatti freddi. Raccolto immaturo, di piccole dimensioni (cetriolino), viene posto sotto aceto e consumato in antipasti misti ed entra affettato nella composizione della giardiniera. Già nel Cinquecento, il medico e umanista italiano Pietro Andrea Mattioli raccomandava i semi e il succo del cetriolo per “far bella la pelle”. È indicato per ammorbidire la pelle che tende ad assumere una maggiore elasticità, il suo succo è consigliato dopo un’esposizione al sole, mentre la polpa è efficace per le pelli secche. Oltre a questo uso esterno, non bisogna dimenticare che il cetriolo è ricco di sali minerali, vitamina C e aminoacidi.

Ingredienti per 2 persone:

– 500 gr di cozze,
– 1 cucchiaio di vino bianco secco,
– 1 cetriolo piccolo,
– 1 pomodoro,
– 1 cipolla piccola,
– 1 spicchio di aglio,
– 1 rametto di aneto fresco,
– 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva,
– sale e pepe, q.b.

Procedimento:

Pulite accuratamente le cozze. Sistematele in un contenitore di vetro con il vino bianco. Coprite. Fatele cuocere per 4 minuti su [100%]. Muovete ogni tanto il contenitore. Sbucciate il pomodoro. Eliminate i semi. Riducetelo a cubetti. Sgocciolate le cozze. Tenete da parte il brodo dopo averlo filtrato. Pulite e affettate la cipolla e l’aglio. Fateli dorare con un goccio d’olio in un contenitore di vetro per 2 minuti. Unite i cubetti di pomodoro. Allungate con il brodo di cottura delle cozze. Coprire e fate cuocere per 2 minuti. Sbucciate il cetriolo. Levate la parte centrale contenente i semi. Sminuzzatelo a cubetti. Uniteli ai cubetti di pomodoro. Aggiungeteci le cozze e l’aneto tagliato a julienne. Sistemate di sale e pepe. Scaldare per 30 secondi. Servite subito.