Budini di ricotta al mandarino

Il budino è un dessert che piace un po’ a tutti ma a volte stanca per via del suo sapore che, a detta di molti, è sempre lo stesso, ma cosa succede se per realizzare questo particolare dolce cambiamo gli ingredienti? È quello che hanno fatto i siciliani che hanno personalizzato questo dolce rendendolo proprio.

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di ricotta magra,
4 cucchiai di miele di acacia,
8 mandarini non trattati,
10 gr di gelatina in fogli

Procedimento:

Versate il succo di 5 mandarini in un pentolino con 2 cucchiai di miele e portateli quasi a ebollizione, a fiamma bassa. Ammorbidite la gelatina in acqua fredda, strizzatela, unitela agli ingredienti nel pentolino, mescolate finché sarà completamente sciolta e lasciate raffreddare. Grattugiate la scorza di 2 mandarini ben lavati e asciugati, unitela alla ricotta e riducete quest’ultima in crema, lavorandola con un paio di fruste elettriche; unite il succo di mandarino raffreddato e filtrato attraverso un colino e mescolate. Inumidite leggermente quattro stampini dai bordi lisci della capacità di 2 dl circa, suddividetevi il composto preparato e fatelo rapprendere in frigorifero per almeno 4 ore. Pelate al vivo i mandarini rimasti e tagliateli a tocchetti; immergete per pochi secondi gli stampi in acqua calda, sformate i budini in quattro belle ciotoline, disponetevi attorno i pezzetti di mandarino e addolciteli con il miele rimasto. A piacere, decorate con filetti di scorza di agrumi e qualche piccola foglia. Servite ben freddo.

Tags: