Bucatini alla vernaccia

Bucatini alla vernacciaLa Vernaccia di San Gimignano è un vino bianco, prodotto in una ristretta zona della Toscana tra Siena, Pisa e Firenze coincidente con il territorio comunale di San Gimignano, conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. È controllato e garantito dal marchio di Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) ed è stato il primo vino italiano a ricevere il marchio di Denominazione di Origine Controllata (DOC) nel 1966, un prodotto quindi che non solo non buono, ma anche pregiato e che si ritrova in molteplici ricette che lo vedono come ingrediente fondamentale per aromatizzare il piatto. La ricetta che stiamo per presentarvi è appunto una di quelle che prevede l’utilizzo di questo particolare vino tra gli ingredienti.

Ingredienti per 4 persone:

acciughe fresche 300 gr,
bucatini 350 gr,
2 spicchi d’aglio fresco,
mollica di pane fresco 40 gr,
farina,
un bicchiere di Vernaccia,
peperone rosso
prezzemolo, olio e sale q.b.

Procedimento:

Lavate le acciughe, pulitele, spinatele, dividetele a filetti e passatele nella farina. Tagliate l’aglio a fettine sottilissime e fatelo dorare in una larga padella con 6 cucchiai d’olio. Aggiungete le acciughe, cuocete per 3 minuti e bagnate con la Vernaccia. Tritate il prezzemolo lavato e asciugato e unitene un cucchiaio colmo al pesce, regolate di sale e cuocete per 5 minuti. Fate dorare la mollica di pane sbriciolata in una padella con 2 cucchiai di olio d’oliva, rigirandola in continuazione per evitare che colorisca troppo. Cuocetela pasta al dente, scolatela, versatela nella padella con il pesce, rigiratela per qualche minuto. Servite nei piatti e cospargete con la mollica di pane fritta e decorate con fettine di peperone rosso, attenzione quest’ultimo passaggio non è fondamentale, serve solo a dare un po’ di colore al piatto.