Baci di Pantelleria

Come avrete già capito dal nome, oggi vi presentiamo un dolce tipico dell’isola di Pantelleria. Si tratta di un dolce dal sapore molto delicato, del resto avendo come ingrediente principale la ricotta, non potrebbe essere altrimenti.

La caratteristica di questo dolce è la forma peculiare (forma a stella) che possiede. Un dolce tanto buono quanto calorico, quindi fate attenzione a quanti ne mangiate, anche se resistere ad una simile tentazione sarà dura.

Ingredienti per 4/6 persone:

2 uova
300 g di farina
120 g di zucchero semolato
2 cucchiai di latte
500 g di ricotta
50 g di cioccolato fondente a scaglie
olio extravergine d’oliva
sale q.b.

Procedimento:

Montate i tuorli con 2 cucchiai di zucchero semolate; incorporate la farina setacciata, il latte e gli albumi montati a neve con una presa di sale. In una terrina a parte amalgamate la ricotta passata al setaccio con lo zucchero rimasto e il cioccolato. Stendete l’impasto e ricavate dei dischetti di 6 cm di diametro; friggeteli in abbondante olio caldo e poneteli su carta da cucina a perdere l’unto in eccesso.

Farcite le cialde a due a due con la crema di ricotta e spolverizzate i baci di zucchero a velo. Variante: Se disponete dell’apposito attrezzo per cialde di forma circolare, allestite una pastella più morbida con 2 uova, 3 di di latte, 2 cucchiai di zucchero semolate, 250 g di farina e un pizzico di sale. Immergete il ferro nell’olio caldo per scaldarlo; passatelo subito nella pastella e tuffatelo nell’olio, tenendolo immerso fino a quando il composto non si sarà rappreso, dorandosi in modo uniforme. Staccate, quindi, la cialda dall’attrezzo e lasciate perdere l’unto su carta assorbente; infine, farcitele a due a due con la crema di ricotta.

Tags: