Pasta con Alalunga

L’alalunga o alalonga (Thunnus alalunga) è un pesce osseo della famiglia Scombridae, molto affine al tonno rosso, diffuso nel mar Mediterraneo e nelle acque calde di tutti gli oceani; sulle coste europee si incontra raramente più a nord del golfo di Guascogna. Nei mari italiani è comune ma solo in certe località che possono variare di anno in anno. La loro presenza è particolarmente massiccia attorno alle isole Eolie. Rara nel mar Adriatico.

Si trattiene quasi sempre in alto mare ed è rara sottocosta. Effettua migrazioni verso nord nella stagione calda in cui si trattiene leggermente meno al largo.

Ingredienti:

500 g di spaghetti,
300 g di alalunga,
300 g di pomodori maturi,
due spicchi d’aglio,
olio extravergine d’oliva,
pepe e sale q.b.

Procedimento:

In un tegame soffriggete gli spicchi d’aglio, aggiungete i pomodori spellati e tagliati a pezzetti, infine l’alalunga tagliata a tocchetti.

Saltate e lasciate cuocere per una ventina di minuti a fiamma bassa, sminuzzate il pesce con un cucchiaio di legno.

A parte lessate gli spaghetti, scolateli al dente e conditeli con il sugo che avete preparato. Rimestate bene, aggiungendo un po’ di pepe.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*