Melanzane in carrozza

Rieccoci, come ogni lunedì, alla nostra rubrica dedicata al mondo del microonde. Quest’oggi parleremo di contorni che possiamo realizzare utilizzando questo piccolo e pratico elettrodomestico che ci fa guadagnare tempo e risparmiare soldi riducendo sensibilmente il costo della bolletta della luce. La ricetta di oggi è relativa a delle melanzane in carrozza, da cucinare nel tuo microonde in soli 5 minuti. Ciò di cui avremo bisogno sono delle belle fette di melanzane, un po’ di spezie, della cipolla tritata,  olio d’oliva e soli 5 minuti circa (il tempo può variare a seconda del forno che andrete ad utilizzare perché la potenza dei forni a microonde non è uguale per tutti) di pazienza perché è tanto che serve per realizzarle. Scopriamo come prepararle.

Ingredienti:

1 melanzana di grandi dimensioni da tagliare a fette di 1 cm di spessore
Sale q.b.
Olio di Oliva
1 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere
1/4 di cucchiaino di Garam masala*
1/6 cucchiaini di Curcuma in polvere
1 Cipolla – tagliata finemente
prezzemolo fresco tagliato

Procedimento:

Mettere le fette di melanzane su una piastra di vetro o qualsiasi altro materiale che può essere messo al microonde; cospargere di sale e inserire in forno per 2 minuti alla massima potenza. Rimuovere il piatto con le melanzane e ripetere l’operazione avendo girato le fette con una pinza da cucina.

Aggiungere un po’ di sale, il Garam masala (vedi nota) e la cipolla tagliata a pezzettini su ogni fetta. Cospargere con l’olio d’oliva fresco e il prezzemolo. Posizionare il piatto con le melanzane di nuovo all’interno del vostro forno a microonde e cuocere ancora per 3 minuti alla massima potenza.

A questo punto verificatene la cottura e, se necessario, continuare la cottura ancora per  minuto o poco più. Servire come contorno con il vostro pasto.

Nota Bene:

Il garam masala (V??? ????? in hindi) è una mistura di spezie tipica della cucina indiana e pakistana: il significato del nome è spezia calda, bollente, anche nel senso di piccante.

Viene preparato tostando, macinando e miscelando alcune spezie tra cui la cannella, i semi di cumino, il coriandolo, i baccelli di cardamomo, i chiodi di garofano, i grani di pepe nero e la curcuma, ma ne esistono molte varianti, sia tradizionali che commerciali o casalinghe.

Quelle già pronte possono essere composte da ingredienti più o meno costosi, ad esempio peperoncini, aglio, polvere di zenzero, sesamo, semi di senape, finocchio e altri, molto spesso anche già tostati. Questo particolare, però, non ne aiuta la conservazione, anzi, la preparazione siffatta può perdere il suo aroma più rapidamente che quella domestica.

Le spezie intere, che si mantengono fresche più a lungo nel tempo, possono venire macinate nel momento del bisogno con un mortaio o un qualsiasi macinino, anche elettrico.

Il garam masala può venire usato durante la cottura, ma, diversamente da altre spezie, viene spesso aggiunto al termine della cottura, in modo che l’aroma non sia disperso. Non è piccante nel proprio senso del termine, piuttosto parecchio pungente.