Maiale ai fagioli neri

I fagioli indiani o fagioli mungo, piante strettamente affini al fagiolo comune ma originarie dell’India, comprendono due specie del genere Vigna: Vigna mungo (qui descritta) e Vigna radiata. La differenza che salta all’occhio con maggior evidenza è la colorazione dei semi, neri per Vigna mungo (fagioli mungo neri) e verdi o dorati per Vigna radiata (fagioli mungo verdi). I fagioli neri posso destare dubbi per il loro utilizzo in cucina per via del loro colore, ma vi garantiamo che realizzare un piatto con questi legumi non è poi così diverso dal realizzare un piatto con i loro cugini nostrani. La ricetta che stiamo per proporvi, ne prevede appunto l’impiego.

Ingredienti per 4 persone:

fagioli neri secchi 350 g,
lombo di maiale in un solo pezzo 600 g ,
3 cipollotti,
200 g di polpa di pomodoro,
una foglia di alloro,
uno spicchio di aglio,
cumino in polvere,
aceto bianco,
un cucchiaino raso di zucchero,
sale e peperoncino q.b.

Procedimento:

Tenete a bagno i fagioli per una notte. Il giorno dopo, lavateli bene, scolateli e metteteli in una pentola con 1,2 litri di acqua fredda. Aspettate che bolla, poi unite i cipollotti mondati, lavati e tritati, la carne tagliata a cubetti, l’alloro, 1/2 cucchiaino di cumino e l’aglio. Abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 45 minuti. Mettete in una ciotola la polpa di pomodoro, un cucchiaino di zucchero e un cucchiaio di aceto. Mescolate con molta cura e versate questo composto nella pentola dei fagioli. Salate e aggiungete il peperoncino secondo i vostri gusti. Continuate la cottura ancora per altri 30 minuti. Gustate questo piatto accompagnato con del riso lessato o patate bollite.

Tags: