Involtini di sogliola

Abbiamo già visto in altre ricette come utilizzare la sogliola per realizzare degli ottimi secondi. Quest’oggi vi proponiamo una ricetta che sembra essere nata appositamente per questo tipo di pesce che, grazie alla sua particolare costituzione, si adatta benissimo allo scopo.

Ingredienti per 4 persone:

12 filetti di sogliola freschi oppure scongelati,
12 belle code di gamberi,
6 cucchiai d’olio d’oliva,
1/2 dl di vino bianco secco,
qualche rametto di prezzemolo,
sale q.b.,
un limone.

Procedimenti:

Sgusciate le code di gamberi lasciando eventualmente attaccate le pinne caudali (si presentano meglio). Eliminate il budellino scuro intestinale afferrandolo con una pinzetta e tirando.

Sciacquate le code sotto l’acqua corrente e asciugatele con carta da cucina. Dividete in due parti ogni coda e arrotolate le due metà in un filetto di sogliola. Poi fissate il rotolo con uno stecchino di legno o con un rametto di erba cipollina.

Allineate tutti gli involtini in una pirofila unta con olio, contornateli con i rametti di prezzemolo e cospargete con un po’ di sale. Irrorate gli involtini con il vino e l’olio d’oliva. Avvolgete tutta la pirofila in un grande foglio di carta stagnola e sigillate bene i bordi come per un cartoccio.

Cuocete nel forno già caldo a 225° per 20 minuti. Trascorso questo tempo, trasferite gli involtini su un piatto da portata caldo e mescolate il fondo di cottura con un po’ di succo di limone e un pizzico di sale battendo energicamente. Versate sugli involtini e servite.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*