Gnocchi al ragù di funghi

In questo periodo dell’anno in quasi tutti i mercati ortofrutticoli si trovano molto facilmente i funghi in diverse varietà. Molti non li comprano e quindi consumano, un po’ per diffidenza, po’ perché non si conoscono ricette che prevedano l’utilizzo di questo o quel particolare tipo di fungo.

Per ciò che riguarda la diffidenza possiamo solo dire che è giustificata solo se si tratta di un venditore ambulante, infatti, in questo caso la provenienza dei funghi è senz’altro dubbia, ma se si effettua l’acquisto al mercato ortofrutticolo o in un supermercato, allora si avrà la certezza di aver comprato un prodotto buono e sicuro.

Per chi invece non sa come utilizzarli in cucina ecco che noi cerchiamo di aiutarvi proponendovi un’altra ricetta (e non sarà certo l’ultima) che vi guiderà passo passo alla realizzazione di un primo che preveda l’utilizzo dei funghi.

Ingredienti:

gnocchi di patate kg 1,
misto di funghi surgelati g 300,
passata di pomodoro g 150,
cipolla bianca g 80,
aglio,
parmigiano reggiano,
olio d”oliva,
prezzemolo, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Tritate finemente la cipolla insieme con uno spicchio d’aglio. Lasciate appassire il trito, in una casseruola, con 3 cucchiaiate d’olio. Unite i funghi, tritati e lasciateli insaporire per un po’. Aggiungete la passata di pomodoro, mescolate, fate prendere il bollore e cuocete per 5”. Salate e pepate. Fate bollire abbondante acqua, salatela e cuocetevi gli gnocchi, scolandoli man mano che vengono a galla. Conditeli con il sugo preparato. Completate con prezzemolo tritato e parmigiano grattugiato. Serviteli caldi.

Tags: