Filetto al vino rosso e patate

Quella che vi stiamo per proporre è sicuramente una ricetta un po’ elaborata nel realizzarla, ma è anche un piatto molto raffinato che ben si adatta al periodo natalizio e quindi non ha nulla da invidiare ai piatti più classici che normalmente vengono proposti in questo particolare periodo dell’anno. Vediamo cosa serve e come realizzare questa particolare ricetta.

Ingredienti per 2 persone:

2 filetti di vitello,
2 patate,
1 cucchiaio di erbe miste,
1 piccola carota,
mezza costa di sedano,
1 scalogno,
1 foglia di alloro,
un bicchiere di vino rosso,
foglioline di menta,
1 bacca di ginepro,
20 g di burro,
olio di oliva,
sale q.b.

Procedimento:

Sbucciate le patate, tagliatele a fettine sottilissime con l’apposita lama del mixer, mettetele a mollo in una ciotola con acqua, scolatele e asciugatele. Rivestite con carta da forno un piccolo stampo da plum-cake, alternate strati di patate ed erbe aromatiche, regolate di sale ogni strato. Condite con tre cucchiai di olio e unite acqua fredda fino ad arrivare a filo delle patate. Coprite con un foglio di stagnola e cuocete in forno già caldo a 200°, coperto per 20 minuti e scoperto per altri 10. Tritate finemente nel mixer la carota e lo scalogno sbucciati con il sedano, versate il trito in una padella, fatelo soffriggere con il burro, il ginepro pestato e l’alloro e unite la carne. Dorate i filetti 2 minuti per parte, girandoli una volta sola, toglieteli dal fuoco e teneteli in caldo. Versate il vino nel fondo di cottura, fatelo ridurre della metà, unite di nuovo i filetti e servite con foglioline di menta. Servite con il pasticcio di patate sformato e affettato.