Fettuccine nere alla marinara

Le tagliatelle o fettuccine sono una pasta all’uovo tipica del centro e nord Italia. Il loro nome deriva dal verbo “tagliare” o “affettare”, dato che si ottengono stendendo la pasta in sfoglia sottile e tagliandola, dopo averla arrotolata.

Una variante sono le tagliatelle verdi, nel cui impasto entra la bietola o lo spinacio, particolarmente gustose e delicate sono poi le tagliatelle verdi all’ortica (con cime tenere delle ortiche al posto degli spinaci).

In Emilia-Romagna il tipico condimento da abbinare a questo tipo di pasta è il ragù bolognese, ma possono essere utilizzati differenti condimenti come prosciutto, sugo di pomodoro, funghi di bosco, tartufi, frutti di mare, piselli e altro.

Nelle Marche le tagliatelle sono considerate un piatto tipico e da sempre diffusissime: si condiscono con vari tipi di ragù, tra cui quello preparato con carne di papera (a Macerata è il piatto del giorno del santo patrono San Giuliano l’Ospitaliere ).

Ingredienti:

600 gr di fettuccine nere già pronte,
400 gr seppioline,
100 gr gamberetti,
qualche scampo,
vino bianco,
salsa di pomodoro già cotta,
peperoncino,
foglie di basilico,
aglio,
prezzemolo,
cipolla,
sale e pepe q.b.

Procedimento:

In un capace saltiere* fate un soffritto con olio d’oliva, cipolla e aglio, quando sarà leggermente colorito aggiungete le seppioline tagliate a listarelle, rosolate per una decina di minuti quindi aggiungete gli scampi aperti a metà, i gamberi e dopo alcuni minuti bagnate con del vino bianco. aggiungete la salsa di pomodoro, salate e pepate. Finite la cottura incoperchiando ed alla fine aggiungete le foglie di basilico e poco peperoncino. Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, conditela con la salsa ottenuta.

Nota Bene:

Saltiere: Dal francese sautoir, casseruola per far ‘saltare’ carne e pesce, con bordi bassi e dritti, dotata di un manico e di un fondo spesso.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*