Croccanti

La ricetta del croccante è riportata da Pellegrino Artusi nella sezione dedicata alla pasticceria del suo famoso libro di ricette “La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene”. Il croccante è citato su un testo spagnolo della seconda metà del quattrocento, ciò potrebbe indurre a pensare che la sua nascita sia avvenuta proprio in Spagna. Molti però sostengono che, questo tipico dolce, abbia origini italiane, nato intorno al ‘200 nel sud d’Italia come derivazione di un tipico dolce arabo, fatto a base di mandorle, miele, zucchero e spezie e dato che la Sicilia ha alle sue spalle sia una dominazione Spagnola che una dominazione araba, inevitabilmente esistono diverse varianti di questo dolce ed oggi ve ne mostreremo una delle tante.

Ingredienti:

gr. 250 di farina
gr. 450 dì zucchero
3 uova
Sale q. b.

Procedimento:

Mescolare in una terrina lo zucchero, le uova e il sale. Versare la farina e lavorare fino a che l’impasto risulti liscio. Su di una piastra imburrata adagiare tanti mucchietti di pasta staccati l’uno dall’altro. Cuocere in forno a fiamma bassa (mediamente occorrono 10 minuti per completare la cottura), appena i biscotti sono pronti, staccarli dalla piastra e arrotolarli su sé stessi e metterli a raffreddare su di un piano.

Tags: