Caponata alle zucchine

La zucchina o zucchino (Cucurbita pepo L.) è una specie della famiglia delle Cucurbitaceae i cui frutti sono utilizzati immaturi. Le zucchine hanno un bassissimo valore calorico e sono composte per il 95% d’acqua. Contengono molte vitamine A e C e carotenoidi, che apportano una consistente azione antitumorale. Sono riconosciute molto utili per astenie, infiammazioni urinarie, insufficienze renali, dispepsie, enteriti, dissenteria, stipsi, affezioni cardiache e diabete. Oltre a tutto quello già elencato, fin dall’antichità venivano utilizzare per favorire il sonno, rilassare la mente, ed era particolarmente indicato per chi si sentiva spossato. Inoltre è provato che l’azione delle zucchine sulla nostra pelle è molto benefico giacché favorisce l’abbronzatura (essendo molto presente la vitamina A) e ne combatte l’invecchiamento. Riconosciuto è anche l’aiuto apportato dai semi di zucca nella cura della prostata.

Ingredienti:

  • 300 g. di polpa di pomodoro,
  • 2 melanzane,
  • 2 zucchine,
  • 1 costola di sedano,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 cipolla,
  • pinoli,
  • uvetta,
  • capperi,
  • olio,
  • aceto,
  • sale,
  • pepe.

Procedimento:
Far rosolare nell’olio l’aglio e la cipolla tritati, unire le melanzane, le zucchine e il sedano tagliati a dadini, l’uvetta ammorbidita, i pinoli, la polpa di pomodoro, salare, pepare e far cuocere per circa 30 minuti. Aggiungere 2 cucchiai di aceto e i capperi. Far riposare e servire.

Tags: