Bruschette al tonno

La bruschetta è un piatto povero contadino della cucina italiana, servito oggi perlopiù come veloce antipasto.

È costituita da una fetta di pane rustico abbrustolito (“bruscato”) nel forno o sulla piastra. La bruschetta può essere condita con un’infinita varietà di ingredienti, il più tipico è il pomodoro. Dell’olio di oliva di buona qualità è essenziale per una ottima bruschetta.

Come capita di consueto, di questo piatto ne esistono diverse versioni, alcune sono diversificazioni regionali, altre sono reinvenzioni del piatto fine a se stesso e la ricetta che stiamo per proporvi rientra in quest’ultima tipologia.

Ingredienti per 4 persone:

4 patate medie lessate piuttosto lunghe,
polpa di pomodoro tritata 250 g,
una cipolla,
maggiorana,
tonno sott’olio 200 g,
olive verdi snocciolate 100 g,
una mozzarella, olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Affettate la cipolla e fatela rosolare in una casseruola con 2 cucchiai di olio; poi unite la polpa di pomodoro, salate, pepate e cuocete a fuoco medio per 10 minuti. Aggiungete quindi le olive, il tonno sgocciolato spezzettato e la maggiorana.

Tagliate le patate a fette dello spessore di circa un centimetro, distribuitevi sopra il sugo di pomodoro e tonno e cospargete di mozzarella tagliata a dadini.

Adagiate le patate così preparate sulla placca del forno foderata con carta speciale, poi mettete sotto il grill solo il tempo necessario per far fondere la mozzarella.

Tags: