Spaghetti alla trapanese

Il primo che vi presentiamo oggi, come avrete già capito dal nome, è un piatto tipico della provincia di Trapani.

Si tratta di un piatto che racchiude in se tutti i profumi della Sicilia, facile e veloce da preparare e non eccessivamente ricco di calorie.

Un piatto che coniuga bontà e leggerezza senza dover rinunciare a nulla.

Ingredienti per 6 persone:

gr. di 500 spaghetti
1 cavolfiore da circa 600 gr
3 acciughe salate
gr. 50 di pinoli
cipolla
zafferano
sale e pepe q.b.
olio d’oliva.

Procedimento:

Pulite il cavolo togliendo il torso e le foglie verdi; lavatelo e bollitelo in abbondante acqua. Lavate e togliete le lische alle acciughe. In una pentola, mettete un bicchiere d’olio ed aggiungete una cipolla tritata facendola appassire e dopo aggiungete le acciughe. Mescolate fino a che non sia siano sciolte e poi mettete il cavolfiore diviso in rametti. Aggiungete i pinoli, un pò di zafferano diluito in poca d’acqua tiepida, sale e pepe. Cucinate gli spaghetti al dente e quando il cavolfiore sarà pronto, aggiungeteli e, a fuoco lentissimo, mescolateli tutto insieme per qualche minuto. Serviteli dallo stesso tegame.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*