Spaghetti alla siracusana

Nei giorni scorsi vi abbiamo presentato un primo molto particolare gli spaghetti alla Trapanese, che potete trovare qui.

Quest’oggi vi mostriamo un modo nuovo di preparare e servire gli spaghetti, in una ricetta, come avrete già capito dal nome, che è tipica del Siracusano altrettanto buono e facile da preparare.

Ingredienti:

400 gr. di spaghetti
500 gr. di pomodori maturi
2 peperoni
2 melanzane
40 gr. di olive nere
20 gr. di capperi
2 acciughe salate
aglio
basilico
pecorino grattugiato
olio di oliva
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Ripulite e lavatele acciughe, tritatele insieme a un cucchiaio di capperi lavati e strizzati e disossate le olive. Pelate i pomodori e passateli al setaccio. Pelate le melanzane, tagliatele a cubetti, e mettetele sotto sale per mezz’ora. Svuotate e spellate i peperoni dopo averli bruciati sulla fiamma, quindi lavateli e tagliateli a listarelle. Fate rosolare in una pentola due spicchi d’aglio interi schiacciati con un bicchiere d’olio; quando sono dorati, toglieteli e mettete le melanzane. Soffriggete per qualche minuto ed aggiungete i pomodori; aggiungete sale, pepe e fate cuocere per un dieci minuti la salsa, quindi metterete i peperoni, le olive, il tritato di capperi e acciughe e un pò di basilico spezzettato. Cucinate gli spaghetti in molta acqua salata; metteteli, poi, in un vassoio e condite con la salsa ed abbondante pecorino.

Tags: