Piselli al prosciutto

La pianta dei piselli, nome scientifico Pisum Sativum, è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Fabacee; le sue origini non sono certe, si presume che provenga dall’India e la sua coltivazione risale a ben 5.000 anni fa.

I piselli, come le fave, sono i legumi il cui consumo più si adatta a quei soggetti affetti da problemi di meteorismo e di colite e che non possono quindi consumare fagioli e ceci.  La presenza di vitamina C contribuisce a rafforzare le difese dell’organismo mentre il potassio in essi contenuti ha proprietà diuretiche.

L’acido folico e la vitamina B6 invece apportano benefici all’apparato cardiovascolare mantenendolo quindi in salute cuore e vasi sanguigni; studi recenti hanno dimostrato che il consumo di piselli aiuta a tenere bassi i livelli di colesterolo “cattivo” ( LDL) nel sangue e contribuisce a tenere sotto controllo la glicemia.

La clorofilla presente nei piselli stimola l’organismo nella produzione di globuli rossi ed apporta benefici al sistema immunitario; grazie all’alto contenuto di sali minerali i piselli hanno anche proprietà rimineralizzanti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di piselli freschi e tenerissimi,
  • 150 g di prosciutto crudo in 3 fette con una fascia di grasso alta 1 dito,
  • 1 cipolla,
  • 60 g di burro,
  • 1 bicchiere di brodo,
  • sale,
  • pepe.

Procedimento:

Separa il grasso dalle fette di prosciutto e tritalo finemente (per fare meglio questa operazione ti consiglio di scaldare sul fuoco, ripetutamente, la lama della mezzaluna); a parte trita anche la cipolla. Metti questi due ingredienti in una larga padella con 30 gr. di burro e fai cuocere a fiamma dolcissima, in modo che la cipolla appassisca senza friggere. Nel frattempo sgrana i piselli (o fallo prima se vuoi). Quando il soffritto sarà ben appassito, metti nel recipiente i piselli, mescolando ripetutamente affinché si insaporiscano bene. Bagnali quindi col brodo bollente, coprili e falli cuocere per circa 10 minuti, salando poco (in quanto il brodo è già salato) e pepando. Frattanto, taglia a dadini il prosciutto crudo e, quando sarà scaduto il tempo di cottura indicato, unitelo ai piselli assieme al burro rimasto. Fai cuocere per altri 5 minuti, a padella scoperta e a fuoco un po’ più alto, in modo che il fondo di cottura si asciughi in gran parte. A cottura ultimata regola di sale se necessario e pepa ancora un po’. Servi il tutto ben caldo.

Tags: