Pesto di Pistacchi e Mandorle

Di solito salsine e condimenti vengono considerati poco e niente nei vari siti di ricette, questo perché si da per scontato che si sappiano realizzare, ma noi non vogliamo fare questo sbaglio, certe salsine sono proprio tipiche di determinate regioni e quindi è normale che fuori dal loro contesto si utilizzino poco e niente e di conseguenza è difficile trovare qualcuno che ne conosca la ricetta, quindi noi cercheremo, nel limite delle nostre possibilità da dare a tutti la possibilità di realizzare salsine e condimenti.

Trovandoci in Sicilia, patria indiscussa di pistacchi e mandorle ci viene spontaneo aprire questo spazio dedicando la nostra prima ricetta proprio a questi due elementi della nostra terra, e poi i pistacchi fanno sempre un po’ gola a tutti, per non parlare del fatto che  qui, per ovvi motivi, è facile reperirne di ottima qualità.

Quindi vogliate scusarci se cediamo alla tentazione ed in pochi secondi ecco che nasce questa meraviglia che stiamo per proporvi, meraviglia che vi garantiamo richiede davvero poco impegno ma che vi regalerà tanto sapore per stupire tutti in tavola!

Ingredienti per 4 persone

150g di pistacchi di Bronte
20g di mandorle spellate
1 spicchio d’aglio minuscolo (facoltativo visto che non a tutti piace)
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio di semi

PROCEDIMENTO:

Nel frullatore o nel mortaio (come si faceva una volta) riducete i pistacchi, le mandorle, il sale e l’aglio, travasate in un contenitore regolare di pepe e aggiungete olio quanto basta a coprire il composto. Condire la pasta e spolverare con del formaggio grattugiato. Se ne realizzate più di quanto effettivamente vi serva avete due possibilità, la prima è quella di raccogliere il tutto in una boccia e tenerla in frigo, ma in questo caso la conservazione è limitata a qualche giorno al massimo. Nel secondo caso la conservazione è duratura, infatti il recipiente va messo nel congelatore ed una volta iniziato il ciclo del freddo, il pistacchio durerà per molto tempo. Dato che una volta scongelato non potrà più essere ricongelato, vi consigliamo di congelarlo già diviso in porzioni così facendo andrete a scongelare solo quello che vi serve preservando il resto delle vostre scorte.

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*