Pasticcio di San Giuseppe

Altra ricetta, altro piatto tipico e questa volta parliamo di un piatto che solitamente viene preparato per la ricorrenza di San Giuseppe da cui prende appunto il nome. Piatto decisamente elaborato ma dato che si prepara una volta l’anno può ben starci. Anche se il procedimento è lungo, il piatto risulta semplice realizzarlo e con la pratica si arriva a farlo anche un po’ più speditamente.

Ingredienti:

gr. 300 di farina;
gr. 125 di burro;
2 uova;
gr. 500 di spinaci (possibilmente freschi e non surgelati);
gr. 150 di sedano;
gr. 150 di finocchi selvatici ( o foglie di finocchio coltivato);
gr 500 di piselli;
3 carciofi;
gr. 30 di uva sultanina;
gr. 30 di pinoli;
cipolla;
olio d’oliva;
limone,
basilico,
menta;
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Spargete della farina sul tavolo, fate una conca e mettete due tuorli d’uovo, il burro morbido ed un pizzico di sale. Lavorate l’impasto sino a quando diverrà liscio e soffice, copritelo con una pezza e lasciatelo riposare un’ora. Sbucciate i carciofi, lavateli e lessateli in acqua e limone. Pulite tutte le altre verdure e lavatele: bollite gli spinaci con l’acqua residua sulle foglie dopo averle sciacquate. Scolateli e strizzateli. Lessate pure il sedano, i finocchi, i piselli e scolateli.

In un tegame di terracotta soffriggete una cipolla con dell’olio e quindi aggiungete tutte le verdure ed una foglia di basilico e di menta. Mescolate il tutto ed aggiungete i pinoli, l’uva sultanina ammorbidita in acqua tiepida e strizzata, sale e pepe. Togliete la pentola dal fuoco e fate raffreddare. Stendete la pasta in due sfoglie disuguali e con quella più grande fate la base del formato in una teglia unta di burro ed infarinata. Spargete le verdure soffritte e coprite con la sfoglia rimasta. Con un pennello spargete la superficie con l’albume d’uovo battuto e mettete in forno caldo la teglia. Fate cuocere per circa 25 minuti a calore medio-alto.

Nota Bene:

La natura di questo piatto fa si che possa essere utilizzato come contorno, come secondo, come antipasto o come piatto unico, a voi la scelta.

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*