Pasta incaciata con maiale e cavolfiore

La pasta incaciata è uno dei piatti tipici siciliani, e come per tutti i piatti proposti fino ad ora, anche in questo caso ne esistono diverse versioni. Quella che stiamo per proporvi è appunto una di queste varianti, magari non la più conosciuta, ma di sicuro è altrettanto buona.

Ingredienti:

500 g bucatini,
200 g polpa maiale tritata,
un cavolfiore medio,
50 g pinoli,
20 g semi finocchietto,
2 spicchi d’aglio,
500 g pomodori maturi,
mezzo bicchiere di vino rosso,
100 g pecorino grattugiato,
olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Lessate il cavolfiore in acqua salata. A parte soffriggete gli spicchi d’aglio con un po’ di olio, unite la carne tritata e sfumate con il vino. Aggiungete i pomodori spellati e a pezzetti e lasciate insaporire per una decina di minuti; infine aggiungete le cime del cavolfiore, lessate, regolate sale e pepe e lasciate addensare per altri dieci minuti. Scolate la pasta al dente e versate nel condimento, rimestate per un paio di minuti a fuoco basso, spolverando con pecorino grattugiato e aggiungete i pinoli e semi di finocchietto. Lasciate riposare una decina di minuti prima di servire.

Tags: