Moscardini al prezzemolo

È passata un’altra settimana e come di consueto rieccoci al nostro appuntamento fisso del martedì con le ricette inviate dalle nostre lettrici/ri. Questa settimana è Manuela a scriverci ed inviarci una ricetta che ha stuzzicato il nostro appetito non poco, quindi senza perdere altro tempo, ringraziamo Manuela per averci inviato la sua ricetta e le cediamo la parola ricordandovi che la rubrica delle ricette scritte da voi tornerà puntuale tra una settimana.

Cucinare mi è sempre piaciuto, ma come tutte le cose che piacciono, non ho mai molto tempo per poterlo fare, ecco perché mi sono specializzata in piatti semplici e veloci e quello che vi sto per mostrare è uno di quelli che mi viene meglio.

Ingredienti per 4 persone:

  • 750 g di moscardini
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 3 limoni
  • 2 cucchiai di aceto di vino
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • pepe
  • sale

Procedimento:
Pulite accuratamente i moscardini, lavateli e fateli lessare per 15 minuti con l’aceto in acqua salata in ebollizione. Spegnete il fuoco e lasciateli raffreddare nel loro liquido di cottura. Sgocciolateli e tagliate a pezzettini i tentacoli e a rotelline la sacca del corpo. Mondate, lavate e tritate finemente il prezzemolo insieme a mezzo spicchio d’aglio. In una scodella emulsionate l’olio e il succo di un limone. Salate, pepate e unitevi il prezzemolo e l’aglio tritati. Mescolate e versate l’intingolo sui moscardini. Mescolate per ben amalgamare gli ingredienti e mettete il tutto in un luogo fresco a raffreddare (non in frigorifero) per circa 1 ora. Guarnite il piatto con spicchi di limone e servite.