Involtini di spada con molluschi

Nel corso dei mesi abbiamo incontrato varie volte gli involtini, sia di carne che di pesce, che rappresentano uno degli elementi caratterizzanti della cucina tipica siciliana e ne abbiamo incontrati di vari tipi perché oltre ad essere buoni e facili da realizzare, si diversificano oltre che per tradizione territoriale (provincia per provincia) anche per ripieni e fantasia e quest’oggi vedremo una rivisitazione della più classica ricetta degli involtini (o braciole) di pesce spada.

Gli involtini di pesce spada, solitamente, sono preparati con fettine di pesce spada tagliate piuttosto sottili e con un ripieno dagli ingredienti semplici ma molto gustosi come capperi, olive, pangrattato e pomodori, ma nella versione che stiamo per proporvi è proprio il ripieno ad essere stravolto e reinventato in maniera originalissima.

Ingredienti per 4 persone:

pesce spada a fettine 1 kg,
cozze 1 kg,
vongole 1 kg,
pomodorini 500 g,
prezzemolo,
aglio,
origano,
farina,
pane grattugiato,
olio extravergine d’oliva,
aceto,
sale.

Procedimento:

Cuocete le vongole e le cozze in una pentola coperta finché i gusci non si aprono. Eliminate tutte le valve e mettete a rosolare i frutti di mare in un’altra padella con due spicchi d’aglio, l’olio d’oliva e un cucchiaio abbondante di pane grattugiato. Cuocete per 10 minuti circa a fuoco medio rigirando spesso. Distribuite i frutti di mare sulle fettine di pesce spada, cospargete con foglie di prezzemolo fresco ben lavato e mondato, avvolgetele su se stesse per formare degli involtini e fermateli con uno stuzzicadenti. Passateli nella farina e fateli cuocere in una padella con un filo d’olio d’oliva e uno spicchio d’aglio. Rigirateli per farli cuocere da tutti i lati.

Aggiungete, a metà cottura, mezzo bicchiere d’aceto bianco e fatelo evaporare completamente. Aggiungete quindi i pomodorini tagliati a metà e fate cuocere a fiamma vivace per altri dieci minuti. Prima di servire spolverizzate con un presa di origano.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*