Gnocchi di semolino

Come ogni settimana rieccoci al nostro consueto appuntamento con la rubrica sulla cucina la microonde, una carrellata su tutte quelle ricette che si possono preparare utilizzando il forno a microonde, un utilissimo elettrodomestico che, spesso e volentieri, viene sottovalutato ed utilizzato unicamente per riscaldare le pietanze, quando invece potrebbe essere utilizzato in sostituzione del forno tradizionale e senza che vi sia una sostanziale differenza, se si esclude la differenza nella bolletta energetica.

Quest’oggi vi proponiamo una ricetta dalle origini dibattute, infatti, c’è chi sostiene che sia di origine laziale ed altri, invece, sostengono che sia una ricetta di origine piemontese. Senza indagare troppo sulle sue origini ed accettando la sua bontà vi presentiamo la ricetta degli gnocchi al semolino.

Ingredienti per 2 persone:

– 150 g di semolino
– 1 Lt di latte intero
– 50 g di parmigiano
– 25 g di burro
– 2 uova
– noce moscata
– sale e pepe

Procedimento:

Scaldare il latte in una pirofila per 5 minuti a 900 w. Versare a pioggia il semolino facendo attenzione ad i possibili grumi, aggiungendo sale, pepe e noce moscata; mescolare e cuocere scoperto per 2 minuti.

Lasciar riposare qualche minuto, aggiungere le uova e metà parmigiano, mescolare e stendere il composto sul piano di lavoro inumidito all’altezza di un dito. Lasciare raffreddare.

Con l’aiuto di un bicchiere ritagliare dei dischetti, disporre in una teglia e coprire con il restante formaggio grattugiato e il burro a fiocchetti. Dorare con la funzione grill per 10 minuti. Servire.

Nota Bene:

Se preferite i vostri Gnocchi al semolino “rossi”, potete unire al latte uno o due cucchiai di concentrato di pomodoro.

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*