Fusilli alla salsa di peperoni

La pianta del peperone, nome scientifico Capsicum annum, appartiene alla famiglia delle Solanaceae ed è una pianta che nei paesi con clima mediterraneo ha carattere annuale mentre, in quelli con clima caldo, è perenne; la pianta è originaria dell’America meridionale.

Come abbiamo visto i peperoni contengono un’alta percentuale di vitamina C che sappiamo essere un ottimo antiossidante; per questo motivo l’assunzione di peperoni è indicata per contrastare l’attività dei radicali liberi.

La presenza di fibre invece, rende i peperoni un alimento particolarmente indicato per le diete dimagranti, in quanto la loro assunzione aumenta la sensazione di sazietà.

Potassio e carotene invece, conferiscono ai peperoni proprietà diuretiche.

In ultimo, uno studio condotto presso l’Università dell’Illinois, approfondisce le proprietà della luteolina, sostanza contenuta nei peperoni ma anche nei finocchi e nel sedano; il risultato è che la luteolina sembra in grado di rallentare l’invecchiamento delle cellule del cervello con la conseguenza di migliorare la condizione della memoria.

Sono stati pubblicati i risultati di alcuni studi che sostengono le proprietà antitumorali di alcune sostenza presenti nei peperoni; la notizia non sorprende vista l’alta percentuale di vitamina C contenuta in questi ortaggi.

Ingredienti per 4 persone:

320 g di fusilli,
400 g di pomodori maturi,
400 g di peperoni (rossi e gialli),
1 spicchio di aglio,
1 mazzetto di rucola,
olio extravergine d’oliva,
aceto balsamico,
zucchero, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Mondate i peperoni e i pomodori, lavateli e tagliateli a tocchetti. Metteteli in una casseruola con 3 cucchiai di olio e lo spicchio di aglio intero. Saltate le verdure a fuoco vivace per qualche minuto. Abbassate la fiamma, salate, pepate e cuocete per circa 20 minuti. A cottura ultimata, spruzzate i pomodori e i peperoni con un cucchiaio di aceto balsamico, unite un cucchiaino di zucchero e continuate la cottura per qualche istante a fuoco vivace. Passate al mixer 1/3 delle verdure cotte fino a ottenere una crema piuttosto densa. Rimettete la crema ottenuta nella casseruola e continuate la cottura per qualche minuto. Unite la rucola mondata, lavata e tritata grossolanamente, mescolate e spegnete il fuoco.
Fate cuocere la pasta al dente in acqua bollente leggermente salata. Scolatela e conditela subito con la crema di verdure.