Fusilli ai fiori di zucca

I fusilli sono un tipo di pasta, secca o fresca, che si ottiene aggiungendo alla semola di grano duro e acqua o uovo. Nella versione all’uovo, a volte sono aggiunti spinaci o ortiche per ottenere un colore verde, peperoncino o barbabietola o rapa rossa o pomodoro per un colore rosso, nero di seppia per un colore nero o zafferano per un colore giallo più intenso.

I fusilli nacquero intorno al 1550 da un cuoco che stava al servizio del Granduca di Toscana. Un giorno mentre stava impastando un po’ di pasta fatta in casa per cucinare, un pezzo di pasta cadde a terra e il figlio la prese e incominciò a farla rotolare sull’ago che usava la sua nonna per lavorare a maglia.

I fusilli nel corso del Novecento venivano fatti a mano da signore anziane del paese e poi venivano venduti. Ultimamente hanno una lunghezza di circa 7 cm e di solito lo spessore è di quasi 5 mm.

Ingredienti per 4 persone:

fusilli 320 g,
pancetta affumicata 50 g,
una cipolla,
3 uova,
4 cucchiai di grana grattugiato,
panna fresca 100 g,
zucchine novelle con il fiore,
burro, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Affettate a velo la cipolla e fatela appassire in padella con una noce di burro; aggiungete le zucchine affettate nel senso della lunghezza. Cuocete su fuoco vivo per 2 minuti, poi unite la pancetta tagliata a fettine sottili e lasciate sul fuoco ancora un minuto, mescolando. Tuffate la pasta in acqua bollente salata e cuocetela al dente. Togliete ai fiori di zucca i pistilli, lavateli e asciugateli delicatamente. In una terrina sbattete le uova con la panna, il grana, una presa di sale e una macinata di pepe. Scolate la pasta, trasferitela nella terrina e conditela con la crema di uova. Buttate la pasta in padella con le zucchine, mescolate per un minuto, unite i fiori di zucca e servite.

Tags: