Cannelloni gratinati al vino bianco

La pasta è una di quelle cose che a noi italiani piace sempre ed è, infatti, un appuntamento immancabile nelle tavole degli italiani, al punto che abbiamo tipi differenti di pasta con la altrettante lavorazioni per ottenerle, alcune delle quali create appositamente per ottenere tipi di pasta adatti a determinate cotture, rendendoci il primo paese al mondo per produzione e consumo di pasta.

La ricetta che vi presentiamo oggi è una (non la sola) delle varianti sicule dei cannelloni al forno. Pur essendo una variante della ricetta classica non perde nulla in bontà ed anzi forse ne risulta anche migliorata, ma lasciate che sia, come al solito, il vostro palato a giudicare per voi.

Ingredienti per 6:

una scatola di grossi cannelloni oppure 600 g di pasta all’uovo surgelata,
da 1 a 2 mozzarelle,
130 gr. di burro,
1/2 lt di olio,
800 g di pomodori maturi,
1 rametto di basilico,
1 carota,
1 gambo di sedano,
1/2 cipolla,
mezzo bicchiere di vino bianco secco,
1 lt di panna liquida.

Preparazione:

Per preparare la salsa, sbucciate e togliete i semi al pomodoro, tritateli insieme alla cipolla, al basilico e alla carota. Aggiungete g 30 di burro e l’olio e fate bollire il tutto lentamente, in un tegame chiuso dal coperchio per circa 3/4 d’ora. Se invece vi servite della pasta surgelata, stendetela con il mattarello fino a renderla piuttosto sottile e tagliatela in tanti quadrati di 8 o 10 centimetri di lato. Questi li cuocete invece, in acqua bollente e salata, per una decina di minuti, immergendoli nella pentola un po’ alla volta. Sia i cannelloni sia i quadrati di pasta ritirateli dall’acqua con la paletta e adagiateli sopra dei tovaglioli distesi. Tagliate a bastoncini le mozzarelle e riempite i cannelloni cotti o arrotolatele nei quadrati di pasta. Sistemate a strati i cannelloni in una pirofila imburrata, alternando gli strati con burro a pezzetti. Ricoprite con la panna e poi con la salsa di pomodoro. Mettete a gratinare in forno caldo.

Tags:  

Lascia una risposta

Testo prima del form

È possibile utilizzare questi tag HTML e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*